The Cure

Robert Smi13083382_1055677927845190_9125883367077328770_nth nacque a Blackpool in Inghilterra il 21 Aprile 1959. Già da ragazzino possedev
a un immaginario triste, privo di sogni. Inizia la sua carriera musicale con alcuni compagni di scuola nel 1972 ma è con la formazione dei Malice, divenuti poi The Easy Cure nel 1976, che inizia la sua carriera musicale da professionista. La band in seguito cambiò denominazione in The Cure ed album dopo album il suono assumeva sempre più sfumature oscure mettendo in secondo piano sonorità prettamente punk. Robert appassionato lettore di Sartre e Camus iniziò ad ispirarsi alle sue letture per i testi, il primo singolo da loro pubblicato infatti ‘’Killing an Arab’’ è un chiaro riferimento a L’Étranger di Albert Camus, censurata più volte perché definita razzista, la canzone cambiava titolo e ritornello di volta in volta quando veniva eseguita, come ad esempio Killing Another. L’album che sancì il successo internazionale dei The Cure fu ‘’Pornography’’ ritenuto l’album più dark della loro carriera, Robert Smith dopo la sua pubblicazione cadde in un esaurimento nervoso e dovette fermare temporaneamente la sua carriera. Negli anni a seguire ebbero un cambiamento totale delle sonorità, molto più allegre, abbandonando i suoni cupi che precedentemente li caratterizzavano, tuttavia Roberth e soci erano ormai considerati dark e non riuscirono mai a scrollarsi di dosso tale definizione. Un ritorno alle sonorità dark avviene nel 1985 con la pubblicazione di Disintegration. Negli anni a seguire sperimentarono diversi tipi di sonorità, l’ultimo album inciso è 4:13 Dream, più volte Robert ha parlato di un successivo 4:14.

I The Cure saranno in concerto quest’anno in Italia:
29 Ottobre a Casalecchio del Reno (Bologna)
30 Ottobre al Palalottomatica di Roma
1 e 2 Novembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano)

Consigli per l’ascolto:

Three Imaginary Boys – (Three Imaginary Boys) 1979
A Forest – (Seventeen Seconds) 1980
Primary – (Faith) 1981
One Hundred Years – (Pornography) 1982
A Strange Day – (Pornography) 1982
Cold – (Pornography) 1982
Pornography – (Pornography) 1982
Lovecats – (Japanese Whispers) 1983
The Caterpillar – (The Top) 1984
In Between Days – (The Head on the Door) 1985
Kyoto Song – (The Head on the Door) 1985
Six Different Ways – (The Head on the Door) 1985
Push – (The Head on the Door) 1985
Close To Me – (The Head on the Door) 1985
A Night Like This – (The Head on the Door) 1985
If Only Tonight We Could Sleep – (Kiss Me Kiss Me Kiss Me) 1987
How Beautiful You Are – (Kiss Me Kiss Me Kiss Me) 1987
Just Like Heaven – (Kiss Me Kiss Me Kiss Me) 1987
Pictures Of You – (Disintegration) 1989
Lovesong – (Disintegration) 1989
Lullaby – (Disintegration) 1989
Fascination Street – (Disintegration) 1989
Untitled – (Disintegration) 1989
Disintegration – (Disintegration) 1989
Friday I’m in Love – (Wish) 1992
Trust – (Wish) 1992
A Letter to Elise – (Wish) 1992
To Wish Impossible Things – (Wish) 1992
The 13th – (Wild Mood Swings) 1996
Out of This World – (Bloodflowers) 2000
Bloodflowers – (Bloodflowers) 2000
The End of the World – (The Cure) 2004
The Only One – (4:13 Dream) 2008
Freakshow – (4:13 Dream) 2008
The Hungry Ghost – (4:13 Dream) 2008
Sleep When I’m Dead – (4:13 Dream) 2008
The Scream – (4:13 Dream) 2008

Alex Raso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...